Questo sito contribuisce alla audience di

Movimenti per gli arti inferiori eseguibili dalla posizione eretta

• Appoggiandosi con le mani allo schienale di una sedia, piegarsi sulle ginocchia, sollevando i talloni, senza inclinare il tronco. Quindi ritornare in piedi e piegarsi nuovamente divaricando le gambe.

• Dalla posizione eretta, avvicinare un ginocchio al pavimento aiutandosi con l'appoggio delle mani su quello della gamba che si piega. Il ritorno alla posizione eretta deve avvenire spingendo sia con le braccia, che premono sul ginocchio, sia con gli ari inferiori.

• Utilizzando l'aiuto di una sedia, o semplicemente appoggiandosi a una parete, flettere la gamba sulla coscia, prendere in mano il collo o la punta del piede e avvicinare il tallone al gluteo. La posizione così raggiunta permetterà di avvertire, con uno sforzo minimo ben controllato, una benefica sensazione di allungamento della parte anteriore della coscia. Nel caso di difficoltà nel raggiungere la presa suddetta, è sufficiente tenere in mano un lembo della tuta o aiutarsi tirando verso l'alto un asciugamano che avvolge il piede.

• Dalla posizione eretta, aprire i piedi leggermente verso l'esterno, divaricare le gambe e piegarle avvicinando il bacino verso il pavimento. Le braccia vengono in aiuto al movimento con le mani in appoggio sulle ginocchia. Per risalire alla posizione eretta è buona norma spingere sia sulle gambe sia sulle braccia.

• Dalla posizione eretta, sollevarsi sulle punte ruotando i talloni prima verso l'esterno e poi verso l'interno.

Media

Esercizio di rilassamento sdraiati.

Sapere consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

DeAbyDay.tv

Guide e video consigli per imparare a fare quasi tutto!