Questo sito contribuisce alla audience di

Secondo periodo

Viene anche detto periodo espulsivo poiché è caratterizzato dalla progressione del bambino lungo il canale del parto.

In tale stadio è fondamentale il ruolo attivo della madre che spingendo aiuta la progressione del bambino e ne regola la velocità.

Le contrazioni durano ormai circa 60 secondi e insorgono ogni 2-3 minuti, sono forti e comprimenti e costringono la partoriente a spingere.

La madre può rallentare la nascita troppo veloce controllando le spinte e adottando una respirazione frequente e superficiale, o rendere più efficaci le contrazioni contraendo a sua volta i muscoli addominali e rilassando i muscoli pelvici.

Media

L'apprendimento dall'attività ludica.

Sapere consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

DeAbyDay.tv

Guide e video consigli per imparare a fare quasi tutto!