Questo sito contribuisce alla audience di

Cosa fare

- localizzate il sito di compressione per il massaggio cardiaco esterno. Utilizzate l'indice e il medio per localizzare il margine inferiore della gabbia toracica, dal lato del torace più vicino a voi. Fate scorrere le dita fino a incontrare lo sterno; tenendo fermo il dito medio con accanto l'indice, affiancate il palmo dell'altra mano fino a incontrare le due dita. Questo è il punto di compressione;

- effettuate le compressioni con una frequenza di 80-100 al minuto. Sovrapponete le mani con il palmo verso il basso al di sopra del punto di compressione. Qui è illustrata la corretta posizione delle mani. Irrigidite braccia e gomiti. Le spalle devono essere perpendicolari al torace del paziente. Comprimete verso il basso fino ad abbassare il torace di 4-5 centimetri. Rilasciate il torace senza sollevare le mani dallo sterno. Il tempo dedicato alla compressione deve avere la stessa durata del tempo dedicato al rilascio.

Media

Massaggio cardiaco esterno. Localizzazione del sito di compressione.Massaggio cardiaco esterno. Posizionamento delle mani.Massaggio cardiaco: il punto di compressione.
Massaggio cardiaco esterno. La posizione corretta delle mani.Massaggio cardiaco: la posizione delle mani.Massaggio cardiaco esterno.
Rianimazione cardiopolmonare. La posizione delle spalle.video

Sapere consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

DeAbyDay.tv

Guide e video consigli per imparare a fare quasi tutto!