Questo sito contribuisce alla audience di

Emergenza nel soggetto diabetico

A causa della carenza di un ormone che controlla la concentrazione dello zucchero nel sangue (insulina), chi soffre di diabete è costretto ad assumere sostanze (insulina o altri farmaci) che svolgano questa funzione e a controllare la quantità di zuccheri nell'alimentazione.

Talvolta, però, per esempio in seguito a un digiuno, si verifica un'anomala diminuzione del tasso di zucchero nel sangue che può condurre al coma ipoglicemico, i cui sintomi sono:

- confusione mentale;

- shock;

- perdita di coscienza;

a volte preceduti da:
- capogiri;

- convulsioni;

- debolezza;

- sudorazione fredda.

Una carenza di insulina o un'eccessiva introduzione di zuccheri possono invece condurre al coma iperglicemico, che si manifesta più gradualmente con:

- cute secca e congesta;

- alito che odora di acetone;

- confusione psichica fino alla perdita di coscienza.

Emergenza nel soggetto diabetico

Sapere consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

DeAbyDay.tv

Guide e video consigli per imparare a fare quasi tutto!