Questo sito contribuisce alla audience di

L'esame dalla testa ai piedi

L'esame dalla testa ai piedi consiste nel rilevare qualsiasi alterazione dell'anatomia del corpo. Bisogna prestare particolare attenzione nel controllare:

- ricercate, applicando una leggerissima pressione con i polpastrelli delle dita, una eventuale dolorabilità della colonna cervicale. Anche il solo sospetto di un trauma in questa regione vi autorizza a utilizzare qualsiasi mezzo a vostra disposizione per immobilizzare il rachide cervicale;

- ispezionateli e verificate la presenza di qualsiasi affossamento o protuberanza che possa indicare l'esistenza di una frattura. Rilevate l'eventuale fuoriuscita di sangue o liquidi trasparenti dal naso o dalle orecchie, indizio di semplice lesione cutanea o di frattura della base cranica;

- la colonna dorso-lombare: come per la colonna cervicale e anche nel solo sospetto di una lesione, procedete immobilizzando l'intera colonna vertebrale;

- il torace: verificate che si espanda uniformemente;

- gli arti superiori e inferiori: osservateli attentamente al fine di rilevare l'esistenza di lesioni, di riduzioni della mobilità o della sensibilità e dell'efficacia della circolazione ricercando i polsi periferici (rilevazione polso pedivio, rilevazione polso tibiale posteriore, rilevazione del polso radiale).

Media

Rilevazione del polso pedidio.Rilevazione del polso tibiale posteriore.Rilevazione del polso radiale.
Esame obiettivo: verifica della dolorabilità cervicale.Verifica della presenza di fratture alla testa.

Sapere consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

DeAbyDay.tv

Guide e video consigli per imparare a fare quasi tutto!