Questo sito contribuisce alla audience di

lardo

grasso alimentare derivato dal grasso di copertura (deposito sottocutaneo) del maiale, e precisamente dalle zone superiori della spalla, del dorso, dei fianchi. Oltre a una grande percentuale di grassi saturi, il lardo contiene piccole quantità di acqua e proteine. È indicato, grazie alla sua stabilità al calore, per cotture lente (per esempio, minestroni). Per la presenza di acidi grassi saturi è sconsigliato il suo consumo in soggetti con colesterolemia elevata.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi