Questo sito contribuisce alla audience di

vitamina K

vitamina liposolubile, che facilita l'elaborazione della protrombina da parte del fegato ed è indispensabile alla sintesi di altri fattori della coagulazione del sangue (fattore VII-proconvertina; fattore IX-antiemofilico B; fattore X-Stuart). È reperibile in alcune verdure (spinaci, cavoli, pomodori), nella farina di pesce, negli olii di semi, nel fegato di maiale. È sintetizzata dai colibacilli intestinali che ne rappresentano la fonte principale. Il suo assorbimento avviene solo in presenza di grassi e sali biliari. La sua carenza è causa di emorragie di varia natura, perlopiù spontanee o in seguito a traumi tanto lievi da non giustificare una emorragia.

Media

Frutta e verdura.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi