Questo sito contribuisce alla audience di

costa

(o costola), ciascuna delle 24 ossa di forma allungata e arcuata, 12 per ogni lato, che si dipartono dalle vertebre dorsali, con cui si articolano; le prime sette coste (vere o sternali) si uniscono allo sterno mediante articolazione cartilaginea; le tre successive (coste false o asternali) si congiungono, attraverso propria cartilagine, con la settima costa vera; le due ultime (coste fluttuanti) non hanno rapporto con lo sterno, ma presentano un'estremità terminale libera. In ogni costa, la parte ossea si può distinguere in: un'estremità (testa) ingrossata in rapporto articolare con le vertebre; un breve segmento appiattito (collo) che presenta una tuberosità; un tratto appiattito (corpo) che costituisce la maggior porzione della costa. Colonna vertebrale, sterno e coste formano la cassa o gabbia toracica, la cui funzione è quella di proteggere gli organi in essa contenuti.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi