Questo sito contribuisce alla audience di

cristallino

formazione anatomica dell'occhio, incolore e trasparente, simile a una lente biconvessa, posta tra l'iride e il corpo vitreo. Il cristallino ha un diametro di circa 10 mm, lo spessore di 5 mm, è avvolto da una membrana o capsula ed è tenuto in posto dal legamento ciliare. La sua funzione è quella di consentire l'accomodazione dell'occhio; attraverso la variazione della sua curvatura permette, infatti, di mettere a fuoco sulla retina le immagini.

Media

L'accomodazione dell'occhio.Illustrazione del cristallino.Cristallino dell'occhio al microscopio.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi