Questo sito contribuisce alla audience di

ipercheratosi

ispessimento cospicuo dello strato corneo della cute, determinato da un'aumentata produzione delle cellule dell'epidermide, che si presentano molto aderenti ai piani sottostanti, quindi scarsamente desquamanti. Può essere diffusa o circoscritta, congenita o acquisita, primitiva o secondaria. L'ipercheratosi primitiva può essere causata da piccoli traumi ripetuti (per esempio, per ragioni professionali), da sostanze chimiche (derivati della distillazione del carbon fossile, soluzioni acide o alcaline), o verificarsi in seguito all'assunzione di sostanze a scopo terapeutico (arsenico). L'ipercheratosi può essere secondaria come nel lichen, psoriasi, eczema, micosi, infezioni croniche da stafilococchi e streptococchi, nella sifilide e nella tubercolosi.

Media

Illustrazione della iIpercheratosi.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi