Questo sito contribuisce alla audience di

nòdulo

agglomerato di elementi cellulari o di altra natura, con una struttura propria che lo distingue dal tessuto circostante; può essere micro - (per esempio, nòduli di Aschoff nella malattia reumatica) o macro-scopico (gozzo nodulare, noduli tiroidei o mammari isolati o nell'ambito di una nodularità diffusa, noduli di Bouchard e di Heberden nell'artrosi primaria ecc.); la denominazione è comunemente usata sia per formazioni normali che per formazioni patologiche. Il termine indica anche una formazione circoscritta, di consistenza dura, di forma e dimensioni varie, che si sviluppa nel derma superficiale e profondo, o nell'ipoderma, e che caratterizza diverse condizioni morbose.

Media

Calcificazione nodulare evidenziata dalla radiografia.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi