Questo sito contribuisce alla audience di

pròstata

ghiandola presente solo nel maschio, situata nel bacino, dietro la sinfisi pubica e davanti al retto. È attraversata dall'alto verso il basso dalla prima porzione dell'uretra (uretra prostatica), nella quale viene riversato il liquido prostatico prodotto dalla stessa pròstata. La pròstata, molto piccola nel bambino, comincia ad accrescersi durante la pubertà, raggiungendo nell'età matura 4 cm di larghezza, 3 cm di altezza e 2,5 cm di spessore. La faccia superiore della pròstata, o base, è quella che presenta il punto di penetrazione dell'uretra, mentre posteriormente presenta una doccia trasversale detta ilo, in cui penetrano i dotti eiaculatori. La superficie compresa tra l'imboccatura dell'uretra e l'ilo corrisponde al cosiddetto lobo medio, che può andare incontro ad aumento di volume nell'anziano. Nel suo complesso la pròstata è contenuta in una membrana fibrosa, detta loggia prostatica, ed è formata da circa trenta unità ghiandolari, ciascuna fornita di un dotto escretore che si apre nell'uretra prostatica. La pròstata è suddivisa in un lobo anteriore, un lobo medio e due laterali. Il lobo anteriore, situato davanti all'uretra, è piccolo e costituito da poche ghiandole; il lobo medio, tra l'uretra e i dotti eiaculatori, è talvolta sprovvisto di ghiandole, mentre più voluminosi e ricchi di ghiandole sono i lobi laterali, situati dietro ai dotti eiaculatori. Il liquido prostatico è opalescente, leggermente acido, molto ricco di enzimi e di acido citrico, il quale probabilmente stimola la motilità degli spermatozoi. Durante l'eiaculazione, il liquido prostatico si riversa nell'uretra, combinandosi alle secrezioni del testicolo e delle vescichette seminali.

Media

La prostata.Raffigurazione della prostata. Illustrazione della prostata.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi