Questo sito contribuisce alla audience di

blocco antàlgico

anestesia locale ottenuta mediante l'infiltrazione di una soluzione di anestetico in un nervo periferico. L'operazione può essere effettuata direttamente o, in caso di localizzazioni profonde, sotto la guida di un ecografo o di un amplificatore di brillanza. Il blocco antàlgico viene utilizzato per la terapia del dolore intrattabile con sola terapia medica (nevralgie del trigemino, dolori osteoarticolari di varia natura, dolori di origine neoplastica ecc.) (vedi terapia del dolore).

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi