Questo sito contribuisce alla audience di

demenze

stati patologici caratterizzati da deterioramento delle funzioni intellettive già completamente sviluppate. Sono dovute a una alterazione cerebrale organica con atrofia degenerativa; le cause possono essere note (vascolari, infiammatorie, tossiche ecc.), o non ben identificate (per esempio, demenze senile e presenile). La compromissione dell'intelligenza determina disturbi di memoria, di attenzione e concentrazione, confabulazioni, perdita della capacità di critica e di giudizio, alterazione delle funzioni simboliche (afasia, agnosia, aprassia). L'evoluzione è progressiva fino alla disgregazione totale dell'intelligenza e della personalità, con compromissione di tutte le prestazioni del soggetto.

Media

Esempio di scintigrafia a emissione di positroni.Illustrazione dell'aceticolina.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi