Questo sito contribuisce alla audience di

emeralopìa

grave alterazione della visione notturna, che risulta difficoltosa, presente nelle degenerazioni tapeto-retiniche; di solito è bilaterale; la trasmissione ereditaria è di tipo recessivo. Il fondo oculare è normale, l'acuità visiva buona. L'emeralopìa essenziale è invece un'alterazione funzionale della retina, senza alcuna lesione anatomo-patologica che la giustifichi, sovente associata a miopia e nistagmo. Inoltre c'è un'emeralopìa acquisita, da carenza di vitamina A.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi