Questo sito contribuisce alla audience di

neurone

cellula che rappresenta l'unità fondamentale del sistema nervoso. È costituito da un corpo cellulare (pirenoforo), che può variare per forma (piramidale, rotondeggiante ecc.) e per dimensioni (5-120 µm), caratterizzato da un citoplasma ricco di grandi quantità di RNA, espressione dell'elevata attività metabolica di tale cellula. Il neurone è dotato di prolungamenti di due tipi: i dendriti e l'assone. I primi aumentano la superficie cellulare e permettono il maggior numero di connessioni afferenti. Il secondo porta ad altre cellule nervose e a effettori di varia natura (fibrocellule muscolari, ghiandole) impulsi generati nei dendriti o nel pirenoforo, o ricevuti da recettori specifici (cutanei, sottocutanei, osteotendinei, viscerali). Il cilindrasse, rivestito dalla guaina mielinica, termina con una sinapsi, la struttura per mezzo della quale l'impulso nervoso si propaga ad altri neuroni, a effettori o a strutture differenziate.

Media

Il neurone permette il passaggio degli impulsi nervosi. Illustrazione delle cellule neuronali.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi