Questo sito contribuisce alla audience di

vagale, sistema

(o nervo vago), componente del sistema nervoso autonomo ed elemento fondamentale del parasimpatico (vedi parasimpatico, sistema), di cui costituisce la parte craniale collegata a quella sacrale. L'importanza delle sue funzioni e il vasto campo di distribuzione (raggiunge infatti la quasi totalità dei visceri: esofago, cuore, bronchi, stomaco, intestino tenue, pancreas, reni) giustificano ampiamente il fatto che il nervo vago venga considerato un vero e proprio sistema. Le funzioni del sistema vagale sono mediate dall'acetilcolina e sono opposte e complementari a quelle svolte dal sistema simpatico (vedi anche tono vagale). Così per esempio, il battito cardiaco, sotto l'effetto dell'ipereccitazione simpatica, aumenta la frequenza e l'intensità, va incontro a una vasodilatazione coronarica, mentre si ha una riduzione del tempo di conduzione. Per converso un aumento del tono vagale provoca un rallentamento del battito, una vasocostrizione coronarica e un aumento del tempo di conduzione. Analogamente, sotto l'effetto del sistema simpatico si hanno broncodilatazione e inibizione della secrezione mucosa, mentre un aumento del tono vagale provoca broncocostrizione e aumento della secrezione mucosa (Per la descrizione anatomica, vedi vago, nervo).

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi