Questo sito contribuisce alla audience di

amiodarone

farmaco antiadrenergico che protegge il cuore dalla iperstimolazione adrenergica, diminuendone sensibilmente il lavoro e di conseguenza il consumo di ossigeno, senza ridurre la portata circolatoria. È indicato in caso di aritmie cardiache e nel trattamento di angina pectoris. Il paziente in terapia eviti l'esposizione diretta al sole. Eventuali depositi sulla cornea dell'occhio, o infiltrati polmonari, regrediscono sospendendo il trattamento. Controindicato nei casi di alterazioni alla tiroide. Non associare a betabloccanti, antiMAO, antiaritmici, digitale, perché si ha aumento reciproco dell'effetto.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi