Questo sito contribuisce alla audience di

classificazione dello scompenso cardiaco secondo la New York Heart Association

scala della gravità dell'insufficienza cardiaca basata su criteri funzionali. Si distinguono 4 classi: i pazienti in classe I non lamentano limitazioni funzionali, in classe II è presente affaticamento con dispnea e palpitazioni solo in seguito ad attività fisica, in classe III l'attività quotidiana è notevolmente limitata con dispnea provocata dalle normali attività casalinghe, mentre in classe IV i sintomi sono presenti anche a riposo. Questa scala dei sintomi è utile sia a scopo diagnostico, sia per valutare l'efficacia della terapia.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi