Questo sito contribuisce alla audience di

cuore artificiale

sistema elettromeccanico in grado di sostituire temporaneamente o definitivamente la funzione di pompa del cuore. In generale è diffuso il tipo extracorporeo, che fa parte di un'attrezzatura complessa che provvede all'ossigenazione e alla circolazione del sangue durante gli interventi cardiochirurgici più impegnativi. Gran parte della ricerca degli ultimi anni si è concentrata sulla possibilità di mettere a punto un sistema di pompaggio del sangue totalmente intracorporeo. Tra i modelli più recenti vi è il Jarvik 7 (dal nome dell'ingegnere statunitense che l'ha progettato). L'unità di azionamento elettroidraulico, avente un volume totale di circa 600 ml e un peso di quasi 3 kg, può essere impiantata nel torace. All'esterno sono collegati i tubi che immettono l'aria compressa per il pompaggio del sangue e l'unità che fornisce energia al sistema (delle dimensioni di un piccolo frigorifero). In alcuni modelli è possibile l'utilizzo di una piccola unità portatile alimentata a batterie, per consentire al paziente una certa autonomia di spostamento.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi