Questo sito contribuisce alla audience di

galoppo, ritmo di

variante del ritmo cardiaco dovuta all'aggiunta di un tono oltre i due normali. Si tratta, dunque, di una sequenza a tre tempi in cui è presente un tono aggiunto che può essere sistolico o diastolico. In quest'ultimo caso, il tono aggiunto costituisce l'equivalente del 3° o 4° tono. È un segno di insufficienza ventricolare sinistra. Il ritmo di galoppo si presenta, solitamente, con una frequenza ventricolare rapida. I galoppi sono suoni generalmente deboli, a bassa frequenza: sono pertanto maggiormente udibili utilizzando la campana del fonendoscopio. Spesso sono intermittenti e variano con il respiro.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi