Questo sito contribuisce alla audience di

gittata cardìaca

quantità di sangue che viene espulsa in un minuto dai ventricoli del cuore. La gittata cardìaca (GC) risulta dal prodotto di due fattori: la gittata sistolica (GS), cioè la quantità di sangue che viene pompata per ciascun battito dai ventricoli cardiaci, e la frequenza cardiaca (F), cioè il numero di pulsazioni al minuto. In condizioni basali si ha una gittata cardìaca di circa 5-5,5 l di sangue al minuto. La gittata cardìaca diminuisce in caso di insufficienza cardiaca congestizia, aritmie gravi a frequenza elevata, collasso, pericardite costrittiva e mixedema; aumenta fisiologicamente in corso di gravidanza, sotto sforzo fisico e in climi caldo-umidi, mentre è da considerare patologico l'aumento in caso di sindromi ipercinetiche (ipertermia, anemia ecc.), obesità, endocrinopatie, osteopatie, epatopatie, nefropatie, dermopatie e fistole artero-venose. Vedi anche alla voce apparato circolatorio.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi