Questo sito contribuisce alla audience di

ventricoli cardiaci

cavità inferiori del cuore, a forma conica, con la base rivolta indietro e l'apice che corrisponde alla punta del cuore, situata al quinto spazio intercostale di sinistra. Nella base di ciascun ventricolo cardiaco si trovano due orifizi: uno li mette in comunicazione con i retrostanti atrii da cui ricevono il sangue; attraverso l'altro il ventricolo cardiaco di destra sospinge il sangue nell'arteria polmonare, e il ventricolo cardiaco di sinistra lo sospinge nell'aorta. Ogni orifizio è regolato da un apparato di valvole che impediscono al sangue di tornare indietro: tra l'atrio ed il ventricolo cardiaco destro si trova la valvola tricuspide, tra l'atrio ed il ventricolo cardiaco sinistro la valvola mitrale; tra ventricolo cardiaco destro e arteria polmonare la valvola polmonare; tra il ventricolo cardiaco sinistro e l'aorta la valvola aortica. Il tessuto muscolare (miocardio) delle pareti ventricolari è molto robusto e ricco di sporgenze chiamate muscoli papillari che terminano con corde tendinee che si fissano ai lembi delle valvole tricuspide e mitrale, impedendone il reflusso.

Media

Le valvole atrioventricolari cardiache.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi