Questo sito contribuisce alla audience di

discheratosi

alterazione dello sviluppo dell'epidermide che consiste in una precoce e imperfetta cheratinizzazione di alcune cellule dello strato malpighiano (vedi cute), con perdita di ogni rapporto con le cellule contigue. La discheratosi follicolare vegetante, detta anche malattia di Darier, è una forma di dermatosi giovanile, ereditaria, a decorso cronico e progressivo con peggioramenti nella stagione estiva. È caratterizzata dalla presenza di piccole papule cheratosiche che tendono a confluire formando placche crostose. Tali lesioni si localizzano al collo, alla fronte, alla regione sacrale, al dorso, ai solchi retroauricolari. A livello delle pieghe le lesioni diventano essudanti causando secrezioni maleodoranti. Può interessare anche le mucose, soprattutto quella orale. La discheratosi non dà altra sintomatologia e le condizioni generali del paziente non sono compromesse.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi