Questo sito contribuisce alla audience di

antivitamina

sostanza naturale o sintetica che interferisce nelle normali funzioni biologiche o nella sintesi delle vitamine. Molte delle antivitamine oggi note, data la loro stretta somiglianza strutturale con le corrispondenti vitamine, si comportano nell'organismo come antagonisti di queste. Sono antivitamine: i farmaci dicumarolici (che bloccano l'utilizzazione della vitamina K e quindi fungono da anticoagulanti), l'acido gluco-ascorbico (antivitamina C), la desossipiridossina (antivitamina B6), alcuni farmaci antitumorali (antifolici, cioè antivitamine dell'acido folico), l'avidina (proteina contenuta nelle uova crude, capace di legare la biotina impedendone l'assorbimento intestinale).

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi