Questo sito contribuisce alla audience di

catetere

attrezzo a forma di tubo aperto alle due estremità, usato per arrivare alle cavità interne dell'organismo a scopo diagnostico o terapeutico (cateterismo). Ha aspetto e dimensioni diverse; è rigido, semirigido o flessibile, a seconda dell'impiego. Più comune è l'utilizzo nelle malattie urologiche per permettere il deflusso dell'urina (catetere vescicale o uretrale), ma può essere usato per arrivare al cuore, ai polmoni, ai vasi sanguigni, ai canali lacrimali.

Media

Utilizzo del catetere vescicale.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi