Questo sito contribuisce alla audience di

clomifene

farmaco usato per la diagnosi e la terapia delle patologie da carenza di gonadotropine ipofisarie, tra le quali è particolarmente rilevante la sterilità femminile per cicli non ovulatori. Il clomifene è chimicamente una sostanza non steroidea; tuttavia, biologicamente, agisce in modo simile agli estrogeni ed è in grado di interferire con questi ormoni nella complessa regolazione delle funzioni ipofisarie e gonadiche. Con tale meccanismo, detto di competizione, il clomifene permette la liberazione da parte dell'ipofisi di adeguati livelli degli ormoni gonadotropi FSH e LH, a cui fanno seguito i fenomeni fisiologici che, nella donna, determinano l'ovulazione e la normalizzazione delle varie fasi del ciclo ovarico.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi