Questo sito contribuisce alla audience di

clorambucile

farmaco antitumorale del gruppo delle mostarde azotate, che viene impiegato nel trattamento di leucemie e linfomi. Talvolta lo si usa in associazione con metotrexate per il trattamento di altre forme tumorali. Pur essendo tra gli antitumorali meno tossici, se assunto ripetutamente può causare alterazioni gastrointestinali, dermatiti, disturbi epatici, deprimere l'emopoiesi e l'immunità.Vedi chemioterapia oncologica.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi