Questo sito contribuisce alla audience di

dantrolene

farmaco miorilassante che agisce sulla muscolatura scheletrica prevenendo la liberazione di ioni calcio dal reticolo sarcoplasmatico. Ha anche azione centrale, che si manifesta con sonnolenza, capogiro, astenia. È indicato nel trattamento della spasticità conseguente a lesioni del sistema nervoso centrale. È epatotossico. Evitare alcolici e farmaci deprimenti il sistema nervoso centrale. L'esposizione prolungata alla luce solare, durante il trattamento con dantrolene, può determinare fotosensibilità. Avvertire il medico se compaiono macchie cutanee, ittero, senso di malessere. È utilizzato per il trattamento della spasticità associata a lesioni neurologiche (lesioni spinali, ictus, sclerosi multipla).

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi