Questo sito contribuisce alla audience di

fosfomicina

antibiotico a largo spettro, appartenente alla famiglia delle tetracicline, che inibisce la sintesi della parete cellulare batterica. Particolarmente indicato nelle infezioni sostenute da batteri intracellulari, viene impiegato principalmente nelle infezioni genito-urinarie. È generalmente associato ad altri antibiotici per evitare la comparsa di resistenze. Dotato di scarsa tossicità, può provocare nausea, vomito e stomatiti. Come per tutte le tetracicline, evitarne la somministrazione in gravidanza.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi