Questo sito contribuisce alla audience di

lovastatina

farmaco antilipemico appartenente alla famiglia delle statine, impiegato per ridurre il tasso di colesterolo nel sangue. Come tutte le statine, agisce sia inibendo la idrossimetilglutaril-coenzima A reduttasi (HMG-CoA reduttasi) e quindi la sintesi del colesterolo, sia aumentandone il catabolismo. Minore è l'efficacia sui trigliceridi. È ben tollerato, ma può determinare disturbi intestinali, mialgie, cefalee, tossicità epatica. La somministrazione serale è consigliata, perché la produzione di colesterolo è maggiore durante le ore notturne.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi