Questo sito contribuisce alla audience di

mefentermina

farmaco simpaticomimetico del gruppo delle fenilisopropilamine, con effetto sia beta che alfa stimolante dei recettori adrenergici, analogo all'isoproterenolo; agisce indirettamente, cioè inducendo la liberazione di catecolamine endogene. Dotato di effetto inotropo positivo, ha azione vasodilatante a bassi dosaggi e vasocostrittrice a dosaggi più elevati. Il suo uso, oggi, è nel complesso molto limitato: se ne sfrutta, più che altro, l'attività psicostimolante.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi