Questo sito contribuisce alla audience di

paracetamolo

farmaco con azione analgesica e antipiretica, ma non antinfiammatoria. Ha azione simile all'acido acetilsalicilico ed è impiegabile anche quando quello è controindicato (per esempio in concomitanza di terapie anticoagulanti, in presenza di ulcere intestinali o di gotta). A dosaggi terapeutici è praticamente privo di effetti collaterali, che compaiono però a dosaggi elevati determinando, in caso di intossicazione, quadri patologici a carico del fegato anche gravi. In associazione con la codeina il paracetamolo viene distribuito come farmaco analgesico indicato per i dolori di intensità severa. L'intossicazione da sovradosaggio di paracetamolo si può curare con l'acetilcisteina.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi