Questo sito contribuisce alla audience di

ubidecarenone

farmaco miocardiotrofico detto anche coenzima Q; svolge un ruolo fondamentale nel metabolismo energetico cellulare. È impiegato nelle alterazioni cardiache: miocardiosclerosi, insufficienza cardiaca (in associazione a digitalici o altri cardiotonici), coadiuvante nella ipertensione arteriosa e nella prevenzione di danni cardiaci derivanti dall'uso di alcuni chemioterapici antitumorali cardiotossici. È generalmente ben tollerato, ma può determinare disturbi gastrici, riduzione dell'appetito, nausea, diarrea, eruzioni cutanee.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi