Questo sito contribuisce alla audience di

colestasi benigna ricorrente

malattia caratterizzata da attacchi ricorrenti di colestasi, con prurito, iperbilirubinemia coniugata, elevati livelli sierici di fosfatasi alcalina e sali biliari: i singoli attacchi possono persistere da settimane a mesi, e si risolvono spontaneamente. La colestasi benigna ricorrente sembra essere ereditaria; inizia nell'infanzia, si presenta a intervalli variabili, e non porta alla cirrosi; la causa è sconosciuta.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi