Questo sito contribuisce alla audience di

epispadìa

malformazione congenita dell'uretra maschile caratterizzata dall'anomalo sbocco dell'uretra (meato uretrale esterno) sul dorso del pene invece che sulla cima del glande. A seconda della sede, e quindi della gravità, lo sbocco può essere localizzato sul corpo del glande (epispadia balanica) o sul pene (epispadia peniena o penieno-pubica, se arretrata verso il pube). È molto più rara dell'ipospadia e in genere deriva da un'alterazione più complessa dello sviluppo della parte ventrale dell'embrione. Può associarsi ad altre malformazioni (per esempio, ernia) e causare disturbi della minzione (incontinenza urinaria), disturbi sessuali (incapacità al coito) e infertilità. La terapia è chirurgica.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi