Questo sito contribuisce alla audience di

apoplessìa ùtero-placentare

complicazione dell'ultimo trimestre di gravidanza o del travaglio, caratterizzata dalla presenza di un ematoma che scolla la placenta dall'utero, la cui parete diventa infarcita di sangue. La prognosi è spesso infausta per il feto e grave anche per la madre. Si manifesta clinicamente con dolore addominale, emorragia e stato di shock. Richiede il taglio cesareo d'urgenza e, talvolta, l'asportazione dell'utero.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi