Questo sito contribuisce alla audience di

condilomi acuminati

escrescenze papillomatose che si localizzano ai genitali e alle regioni perigenitale e perianale. Sono manifestazione di una malattia di origine virale (condilomatosi), contagiosa e autoinoculabile, dovuta al virus del papilloma umano (HPV). Il contagio avviene soprattutto per via sessuale. I condilomi acuminati si presentano all'inizio come piccoli rilievi filiformi o granulosi; successivamente, crescendo, assumono l'aspetto di escrescenze ramificate o a cavolfiore. Hanno colorito roseo o rosso, e solitamente non sono dolenti. La malattia ha decorso cronico, con frequenti recidive. La terapia può essere medica o chirurgica (elettrocoagulazione, diatermocoagulazione).

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi