Questo sito contribuisce alla audience di

corionepitelioma

tumore maligno che deriva dagli elementi epiteliali del corion. Si forma solitamente nell'utero o nella tuba, subito dopo una gravidanza, specie se molare (vedi mola vescicolare), o anche dopo molto tempo, da residui coriali; in casi molto rari è però osservabile anche in bambini e adulti di sesso maschile, e a volte si sviluppa da un teratoma. La sua diffusione avviene per via ematica con metastasi prevalentemente localizzate a fegato, polmone e cervello, che tuttavia regrediscono dopo l'asportazione chirurgica o il trattamento radioterapico della massa tumorale primaria.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi