Questo sito contribuisce alla audience di

leiomioma

tumore benigno della muscolatura liscia. Insorge prevalentemente nella muscolatura dell'utero, associato a una componente variabile di tessuto fibroso (vedi anche fibroleiomioma). Insorge più comunemente nelle donne di età superiore ai 30 anni. Anatomopatologicamente si distinguono tre tipi di leiomioma: sottosieroso (sviluppato sulla superficie esterna dell'utero), intramurale (contenuto nella parete uterina), sottomucoso (proiettato nella cavità uterina). Presenta un accrescimento espansivo e spesso è oggetto di alterazioni degenerative, come calcificazioni e persino ossificazione. La degenerazione maligna è molto rara. La terapia consiste nell'asportazione chirurgica.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi