Questo sito contribuisce alla audience di

placenta previa

patologica inserzione della placenta all'estremo inferiore del corpo uterino. È favorita dalle gravidanze numerose, dalla presenza di fibromi uterini, da endometriti pregresse; interessa una gravidanza su 200. Il sintomo fondamentale è l'improvvisa perdita di sangue di colore rosso vivo dall'utero (metrorragia), non accompagnata da dolore, durante il terzo trimestre di gestazione. Se le metrorragie sono intense e frequenti possono portare a una grave anemia della madre. Anche il feto risente della situazione, poiché sono compromessi gli scambi materno-fetali. La placenta previa inoltre predispone a un rischio più elevato di complicazioni del secondamento e del puerperio. L'orientamento terapeutico attuale prevede l'estrazione del feto attraverso il taglio cesareo.

Media

Rischi della placenta previa.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi