Questo sito contribuisce alla audience di

vulvìte

infiammazione della vulva dovuta ad agenti patogeni vari. Le forme acute, desquamative o purulente, sono determinate da batteri (vulvìte gonococcica), da azione termica (lavande molto calde) o meccanica (grattamento per prurito ecc.) e inoltre da scarlattina, tifo, sepsi puerperale (vulvìte ulcerosa). La vulvìte è caratterizzata da prurito, tumefazione, aumento delle secrezioni, edema. Le forme acute ripetute divengono facilmente croniche, se non curate, e possono costituire fattore predisponente per elefantiasi della vulva, ispessimento delle labbra, cancro.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi