Questo sito contribuisce alla audience di

vulvovaginite

infiammazione della vulva e della vagina, a decorso acuto o cronico. Tra le forme acute la più frequente è la vulvovaginite desquamativa-purulenta sostenuta da cocchi, Bacterium coli, Trichomonas vaginalis, Monilia, o provocata dal gonococco; la vulvovaginite ulcerosa da bacillo di Ducrey; la vulvovaginite pseudomembranosa, riscontrabile nel corso di malattie infettive generali (difterite, tifo ecc.); la vulvovaginite necrotizzante da causticazione (lavanda con una soluzione troppo concentrata di bicloruro di mercurio (detto anche sublimato corrosivo).

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi