Questo sito contribuisce alla audience di

broncografìa

indagine radiologica invasiva dell'apparato respiratorio. Il mezzo di contrasto radiopaco, instillato nelle vie respiratorie con un catetere, rende possibile la visualizzazione dell'albero tracheobronchiale. Rispetto alla broncoscopia, permette una migliore risoluzione delle ramificazioni bronchiali distali. È indicata nel sospetto di bronchiectasia e in tutte le ostruzioni o distorsioni, congenite e acquisite, dei bronchi distali. Durante l'esecuzione di una broncografìa, è possibile una reazione di broncospasmo. Attualmente sostituita da tecniche non invasive come la TAC polmonare ad alta risoluzione.

Media

Bronchictasia diagnosticata con broncografia.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi