Questo sito contribuisce alla audience di

ematuria

presenza di sangue nelle urine. La ematuria può essere macroscopica, cioè abbondante e tale da dare un colore rossastro torbido all'urina; o microscopica: in questo caso è diagnosticabile solo con l'esame al microscopio del sedimento urinario, con il quale si può evidenziare la presenza di globuli rossi. Il sangue nell'urina può provenire dagli ureteri (in caso di processi infiammatori, calcoli incuneati ecc.), dalla vescica (cistiti, calcoli, tumori ecc.) o dai reni (calcoli, tubercolosi renale, infezioni, glomerulonefriti acute, tumori ecc.).

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi