Questo sito contribuisce alla audience di

fetoscopia

tecnica diagnostica che consiste nell'introduzione, guidata dall'ecografia, nella cavità amniotica, alla diciottesima settimana di gravidanza, di uno strumento a fibre ottiche, tramite il quale è possibile visualizzare il feto, prelevare sangue fetale puro dall'inserzione placentare dei vasi ombelicali e fare una biopsia cutanea. Tale manovra è associata a un rischio elevato di perdita del feto dell'ordine del 5-6%. Alcune delle malattie diagnosticabili attraverso la fetoscopia sono: ittiosi congenita, agranulocitosi, emofilie, beta-talassemia e sindromi con anomalie multiple.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi