Questo sito contribuisce alla audience di

linfopenìa

(o linfocitopenia), carenza assoluta o relativa dei linfociti presenti nel sangue circolante. Le cause più importanti di linfopenìa sono: 1) malattie acute debilitanti: infarto miocardico acuto, polmoniti, sepsi; 2) terapia cortisonica protratta; 3) linfomi (soprattutto linfoma di Hodgkin in fase avanzata); 4) sindromi da immunodeficienza (AIDS ecc.); 5) terapie immunosoppressive: ciclofosfamide ecc.; 6) radioterapia; 7) linfangectasia intestinale; 8) malattie croniche: LES, neoplasie maligne disseminate; 9) invasione del midollo osseo: anemia aplastica, tubercolosi miliare.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi