Questo sito contribuisce alla audience di

macroglobulina

globulina di elevato peso molecolare, di grandi dimensioni e di forma stellata, che costituisce la classe M delle immunoglobuline (IgM); si riscontra nel sangue periferico, in elevate quantità, nel corso di alcune malattie del compartimento linfoide-plasmacellulare (vedi Waldenström, macroglobulinemia di). La sua presenza nel sangue determina un aumento della viscosità ematica e scatena la cosiddetta sindrome da iperviscosità. Pur essendo reperto tipico della macroglobulinemia di Waldenström, è possibile osservare la presenza di proteine monoclonali di tipo IgM anche in altre patologie, quali i linfomi linfoplasmocitoidi e, talora, le leucemie linfatiche croniche.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi