Questo sito contribuisce alla audience di

contagio

trasmissione di una malattia infettiva da un individuo malato (o portatore sano dell'agente patogeno) a un individuo sano. La trasmissione di una malattia infettiva può avvenire per contatto tra persone o per contatto con animali ammalati (vedi zoonosi). Il contagio risulta possibile anche grazie all'azione di vettori (per esempio, fluidi e secrezioni fisiologiche dispersi nell'aria, ma più spesso animali come insetti, pesci, crostacei ecc.), che veicolano gli agenti causali della malattia: tipico il caso della malaria, il cui agente patogeno (il plasmodio) è veicolato da una zanzara anofele. Il contagio può verificarsi in un territorio definito, più o meno circoscritto (vedi epidemia; endemiche, malattie), o può coinvolgere vastissime aree del pianeta (vedi pandemia).

Media

Zone di concentrazione del virus HIV.I batteri al microscopio.Prevenzione e contraccezione: il profilattico.
La peste di Napoli.Esempio di verruche multiple alla mano.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi