Questo sito contribuisce alla audience di

artiglio del diàvolo

(Harpagophytum procumbens, famiglia Pedaliacee), pianta medicinale di cui si utilizza la radice secondaria, che contiene sostanze dotate di notevole potere antinfiammatorio, analgesico e antispasmodico. Se ne ricava un decotto o un estratto particolarmente indicato come antireumatico, disinfiammante articolare e in tutte le affezioni dolorose dell'apparato osteo-articolare. Gli effetti antiuricemici e ipoglicemizzanti sono proprietà secondarie.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi